NEWS
L'ASSOCIAZIONE
CHI SIAMO
ATTIVITÁ
GALLERY
ARCHIVIO
CONTATTI


Miracoli! è il prodotto finale di un intenso laboratorio a cui hanno partecipato, sotto la supervisione degli ideatori del progetto “Fuori dal Giro”, gli ospiti della Comunità di recupero per tossicodipendenti AIVA di Nettuno (Roma), detenuti per scontare una misura alternativa le pene comminategli.

Ciò che vi si rappresenta sono quindi le narrazioni autobiografiche emerse in seno al Laboratorio e che hanno poi costituito il motore degli esercizi teatrali veri e propri.

In altri termini, i partecipanti hanno “donato” le loro vicende di vita rendendole patrimonio del gruppo, che poi le ha romanzate e adattate al linguaggio teatrale. E che le ha portate “alle estreme conseguenze” spettacolari, rendendo quindi certi contenuti finalmente filtrabili/trattabili attraverso i più vari registri: il grottesco, il tragico, il comico. Per poi, alla fine, ripescare nella memoria, come naturale contrappunto alla sofferenza, anche fugaci momenti di gioia, concreti segnali di speranza, importanti progetti di rinascita.

Lo spettacolo è stato realizzato grazie al contributo dell'8 per mille della Chiesa Valdese, in partnership con Alyax e il teatro Tordinona di Roma.

info: segreteria@teratroshock.it


Io sono un miracolato. 
Consideriamo quando sono nato,
consideriamo il giorno o l'anno. 
Ecco, ritorno con la mente al tempo del primo latte 
era il 9/3/57. 
Ritorno al tempo del mio primo vagito 
era un giorno uggiato, a tratti piove, 
sono nato nel '69, il 30 marzo. 
É strano dire "Ricordo il primo giorno" parlando di sé,
eppure lo ricordo, 
sono nato nel '73, il 9 luglio. 
Sono nato nel '55 
sono nato nel '64 
sono nato nel '70 
apparendo da un giorno all'altro. 
E da quando sono nato miracolato sono. 
Sono nato in un mondo dove la Vita si trasforma in cose. 
I giorni ,ad esempio, si trasformano in banconote; 
le insicurezze in case. 
Miracoli - Dario Iacobelli/Bisca











Site Map